NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Farmacia Pozzo Strada - C.so Francia, 273 - 10139 Torino

P.I.: 09007200018

Integratori e menopausa

  

Integratori e menopausa

     
 

La Menopausa rappresenta un momento di cambiamento nella vita della donna, cambiamento che non è solo psicologico, ma anche fisico. Ha come causa principale un abbassamento notevole del livello di estrogeni.
Il sintomo più frequente e mal sopportato dalle donne è rappresentato dalla comparsa delle vampate di calore, che si manifestano anche durante la notte contribuendo in tal modo ad aggravare altri disturbi, come ad esempio l'insonnia, che a lungo andare favorisce l''insorgenza di ansia, irritabilità e in alcuni casi anche depressione.
Il deficit estrogenico  accelera anche il processo di demineralizzazione delle ossa, con conseguente osteopenia -ovvero riduzione della massa ossea - ed osteoporosi, in quanto gli estrogeni favoriscono l'assorbimento di calcio a livello intestinale ed il processo di mineralizzazione a livello dell'osso.

Una terapia a base di estrogeni sarebbe dunque il trattamento più indicato nel ridurre tutti questi sintomi,ma per molte donne esistono controindicazioni ad essa, per cui è necessario disporre di terapie alternative.
Negli ultimi tempi il mercato farmaceutico si è arricchito di numerosi integratori alimentari a base di fitoestrogeni derivati dalla soia ,composti di origine vegetale presenti in circa 300 piante,  di cui solo gli isoflavoni ed i lignani sono dotati di dimostrata attività biologica nell'uomo. A questi sono inoltre associate vitamine ed altre sostanze vegetali, utili nell'alleviare i sintomi legati a questo periodo delicato della vita. E' opportuno, tuttavia fare alcune precisazioni riguardo i fitoestrogeni in quanto non tutti hanno la stessa efficacia.In particolare, rispetto agli altri fitoestrogeni ( cumestani e lattoni ), gli isoflavoni sono dotati di attività estrogenica più elevata, e per esercitare una protezione nei confronti delle vampate di calore dovrebbero essere utilizzate dosi di 45-90 mg di isoflavoni della soia. Un'altra fonte è rappresentata dal Trifoglio rosso che contiene quattro isoflavoni ( biochanina, formononetina , genisteina, daizeina),mentre la soia solo due ( genisteina, daizeina).

 

In farmacia sono disponibili i seguenti prodotti:

-Promensil forte 80 mg : integratore alimentare a base di isoflavoni del Trifoglio rosso  

-Ymea silhouette:a base di estratti vegetali, appositamente formulato per controllare l'aumento del peso corporeo grazie alla presenza di The verde (105 mg), Papaia (30 mg) e Cromo (43 mcg), le vampate di calore con l'estratto di Lino (45 mg) e l'irritabilità grazie alla Melissa (100 mg).

-Ymea Goodnight: formulato per favorire un sonno ristoratore regolarizzando l'alterazione del normale ritmo sonno-veglia grazie a componenti naturali quali Melissa (150 mg),Luppolo (50 mg) e Melatonina (3 mg).

-MenoComplex: contiene un mix equilibrato di isoflavoni estratti dalla soia, dal trifoglio rosso e dal kudzu (80 mg). Contiene inoltre numerose sostanze utili a coadiuvare i problemi legati alla circolazione venosa ( Centella Asiatica 40 mg ), alla tensione addominale ( Finocchio 40 mg ed Anice Verde 30 mg ), alla qualità del sonno ( Melatonina 5 mg, Valeriana 100 mg, Passiflora 50 mg e Magnesio 56,25 mg ). Contiene inoltre Colecalciferolo 5 mcg ( Vitamina D3), fondamentale per favorire l'assorbimento del calcio assunto con la dieta.

-Menoflavon: integratore alimentare a base di estratto secco di Trifolium pratense (364 mg) pari a isoflavoni da Trifoglio rosso (genisteina, daidzeina, biochanina A e formononetina, 40 mg) con Calcio (125 mg) e Vitamina D3 (5 mcg, pari al 100% della RDA).

 -Climil-80: contiene estratto di soia (33,75 mg) standardizzato non solo in isoflavoni, ma anche in saponine del gruppo B che triplicano la biodisponibilità degli isoflavoni stessi, riducendo il rischio cardiovascolare e contrastando la decalcificazione ossea. Contiene inoltre la Pueraria Lobata (40 mg) e l'Agnus cactus (10 mg), utili per la sintomatologia nel climaterio.

-Phyto Soya: integratore alimentare di isoflavoni di soia ( 35 mg) standardizzati e ricco in daizeina (11 mg), utile per contrastare in modo particolare le vampate di calore e gli sbalzi d'umore nel periodo di perimenopausa e menopausa.

 

Sono inoltre in commercio  alcune formulazioni topiche che hanno come obiettivo quello  di alleviare la secchezza vulvo-vaginale tipica del periodo  postmenopausa, come ad esempio il prodotto Vidermina Gel intimo, a pH acido, utile  per la prevenzione ed il trattamento di questo disturbo legato ad un' insufficiente lubrificazione della mucosa,  poiché, grazie al suo effetto idratante,aiuta a  ripristinare  le normali condizioni di elasticità e morbidezza.

 

Gli  integratori a base di vitamina D e calcio inoltre, sono indicati come coadiuvanti nella prevenzione dell'osteoporosi grazie all'azione combinata mirata sia ad aumentare l'assorbimento del calcio a livello intestinale, sia  ad accrescere la sua disponibilità a livello dell'osso,rendendolo quindi meno fragile.

Pertanto, si ritiene l'uso degli integratori alimentari un valido aiuto per le donne in menopausa, in particolare a coloro che non fanno uso di terapie ormonali. Naturalmente la scelta del tipo di integratore da utilizzare, in accordo con il medico o il farmacista di fiducia, si dovrà basare sull'individuazione di quale sintomo/i si intenda alleviare.

     

dercos aminexil ff marzo 2021