NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Farmacia Pozzo Strada - C.so Francia, 273 - 10139 Torino

P.I.: 09007200018

Aerosolterapia

 

     
 

Aerosolterapia

 

La somministrazione dei farmaci per via inalatoria è ormai diventata un cardine nel trattamento dell'asma e delle più comuni affezioni respiratorie come sinusite o bronchite;in questi casi l'obiettivo principale della terapia aerosolica è quello di fluidificare le secrezioni ed andare quindi a liberare le vie respiratorie.

I principali vantaggi nell'uso dell'aerosol rispetto alle altre vie di somministrazione sono:

  • impiego di dosaggi minori e di conseguenza minori effetti collaterali

  • migliore stabilità del prodotto

  • comodità d'uso

  • è particolarmente indicato per i bambini più piccoli, che fisiologicamente hanno una respirazione superficiale ed introducono così un piccolo volume d'aria.

La produzione di un aerosol si può ottenere con i cosiddetti atomizzatori o nebulizzatori,apparecchi che trasformano una soluzione di farmaco in una pioggia finissima che può essere inalata nei polmoni attraverso apposite mascherine o adattatori nasali e boccali.

Esistono due tipologie di apparecchi per l'aerosolterapia :
I nebulizzatori pneumatici( o a pistone) sono formati da un compressore e da un'ampolla. Nell'ampolla il flusso d'aria crea disgregazione del farmaco in numerose particelle,pronte ad essere inalate. Per mantenere efficiente l'apparecchio e, soprattutto, per evitare il rischio di contaminazioni batteriche, è necessario lavare l'ampolla e gli altri accessori sotto l'acqua del rubinetto al termine di ogni seduta, lasciandoli asciugare all'aria o accelerando l'operazione con un getto d'aria calda. Dopodiché l'ampolla va avvolta in un panno pulito e asciutto e conservata in un recipiente chiuso. I filtri d'aria posti sul nebulizzatore o sul compressore devono essere cambiati regolarmente per ridurre il rischio di contaminazioni batteriche.

 

Nella nostra farmacia potete trovare i seguenti apparecchi:

 

  • ATOMO (Safety): strumento dotato di elevate prestazioni e tempi di nebulizzazione fisiologicamente corretti,ridotte dimensioni e basso livello di rumorosità,elevata affidabilità,ideale per l'uso di tutta la famiglia.  

  • A3 PROGRESSIVE (Corman):ha come vantaggio principale quello di avere una rotella sull'ampolla in grado di generare un aerosol dalle caratteristiche variabili per adattarsi alla patologia respiratoria del paziente.

I nebulizzatori ad ultrasuoni invece funzionano basandosi su una vibrazione che disgrega il liquido in minutissime goccioline ;questi ultimi hanno il vantaggio di minor rumorosità ed una maggiore rapidità di nebulizzazione, ma emettono particelle di dimensioni non omogenee e più grandi, che si depositano più centralmente nell'albero respiratorio e sono apparecchi sconsigliati per l'utilizzo nei bambini.

In farmacia potete trovare l'apparecchio MED SONIC (Medicalia): non necessita di acqua per funzionare in quanto è provvisto di un esclusivo sistema che nebulizza direttamente il farmaco;è inoltre possibile regolare il flusso erogato,sincronizzandolo alla respirazione.

Qual è dunque l'apparecchio più adatto per la terapia?

Ad oggi non sono disponibili studi clinici comparativi che consentano di scegliere tra un nebulizzatore a pistone e uno ad ultrasuoni in funzione del farmaco da somministrare e della patologia da trattare,quindi l'acquisto di questi prodotti è strettamente soggettivo.

 

Ora qualche consiglio utile per eseguire correttamente la terapia:

-bisogna sempre avere mani pulite prima di cominciare ad usare l'apparecchio.

-l'aerosol va eseguito fino a che la dose di farmaco non è stata consumata tutta,se possibile usando un asciugamano per non disperdere il prodotto e il calore dal boccaglio

-una volta inalato tutto il prodotto lavare accuratamente il viso e le mani per eliminare i residui di prodotto dalla pelle,e sciacquare il cavo orale per eliminare i residui dalla bocca.