NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Farmacia Pozzo Strada - C.so Francia, 273 - 10139 Torino

P.I.: 09007200018

La Cistite

  

La Cistite

   
 

Uno dei disturbi più frequenti che colpisce le vie urinarie, soprattutto nella donna, è senz'altro la cistite.

Si tratta di un'infiammazione della mucosa vescicole e delle vie urinarie, su base infettiva, molto fastidiosa, dolorosa, irritante, spesso frequente o ciclica, che colpisce oltre il 40% delle donne in età fertile.

Circa l'85% delle infezioni delle basse vie urinarie (vescica ed uretra) è causato dall'Escherichia Coli, batterio che si trova normalmente nell'intestino: a volte, in modo particolare nella donna, a causa della brevità dell'uretra, si possono creare condizioni favorevoli al passaggio dei batteri nelle vie urinarie ed in vescica.

I soggetti sofferenti di infezioni ricorrenti delle vie urinarie sembrano essere particolarmente sensibili all'adesione di batteri uropatogeni alle cellule dell'epitelio urinario.

Tali ceppi uropatogeni si affidano alla capacità adesiva delle fimbrie di tipo P, che permette loro la colonizzazione ed il successivo processo infettivo.

Si possono distinguere due differenti forme di cistite: acuta o cronica.

 

  • - la forma acuta insorge di solito all'improvviso, ed è caratterizzata da stimolo frequente e doloroso ad urinare, seguito da emissione di poche gocce di urina con bruciore specialmente al termine della minzione. Si avverte un senso di peso nella zona bassa dell'addome, talvolta accompagnato dalla comparsa di febbre modesta, che può però diventare alta e con brividi in caso di ritenzione vescicole purulenta. L'urina può assumere un caratteristico odore di ammoniaca dovuto alla reazione chimica di alcuni batteri, come ad esempio il Proteus, con l'urea.
  • - la forma cronica, o recidivante, è generalmente l'evoluzione della forma acuta. I sintomi sono gli stessi, ma con tendenza a ripetersi nel tempo.

 

Il mirtillo rosso (Cramberry americano) è una bacca di colore rosso intenso, originaria di alcune zone dell'America Settentrionale.

Questo frutto è ricco di potenti antiossidanti: i polifenoli (antociani e proantocianidine).

Il cranberry è da lungo tempo considerato un efficace complemento preventivo nelle cistiti, grazie alle sue proprietà salutari, dovute in particolare alle proantocianidine (PAC) presenti nelle bacche, che favoriscono l'eliminazione con le urine dei ceppi batterici patogeni, tra cui l'Escerichia Coli, perché ne impediscono l'adesione alle pareti del tratto urinario ed alla mucosa vescicole.

L'attività delle PAC si esplica a livello molecolare sulle fimbrie di tipo P, provocando il cambio di conformazione e l'inibizione diretta delle fimbrie stesse.

Il PAC si fissa all'estremità delle adesine batteriche, impedendo loro di fissarsi sulle pareti: in questo modo i batteri vengono eliminati con la minzione.

La dose efficace è di 36 mg di PAC al giorno.

E' molto importante assumere una grande quantità di acqua (1,5 litri) nell'arco della giornata.

 

In farmacia sono disponibili integratori alimentari a base di Mirtillo rosso quali, ad esempio, il Cys-Control Cramberola, il Cistiflux ed il Cistinam.

 

  • - Cys-Control Cramberola - capsule

Si consiglia l'assunzione di 2 capsule (= 36 mg di PAC) al giorno, una al mattino ed una alla sera durante i pasti, per un periodo di 10 giorni.

In seguito prendere 1 capsula al mattino durante il pasto, con un bicchiere d'acqua.

 

2 capsule contengono : polvere di Cramberry   :  500 mg

                                     estratto d'uva                :  230 mg

                                     proantocianidine           :    36 mg

 

Prezzo consigliato dalla ditta : € 16,90 (confezione da 60 capsule)

 

  • - Cistiflux - buste

Si consiglia l'assunzione di 2 buste 2 volte al giorno, per 7 giorni, dopo un episodio di cistite acuta. Nei casi di prevenzione si devono invece assumere 1-2 buste al giorno per 1-2 settimane al mese.

Il prodotto va assunto lontano dai pasti e preferibilmente a vescica vuota (ad esempio la sera prima di coricarsi).

1 bustina contiene : estratto di mirtillo rosso bacche: 1800

titolo inproantocianidine: 18 mg

 

Prezzo consigliato dalla ditta : € 12,00  (confezione da 14 buste)

 

  • - Cistinam - compresse

E' consigliata l'assunzione di 1 copressa al mattino ed una alla sera, per 7 giorni, nella fase acuta. Nella prevenzione di recidive, invece, si consiglia l'assunzione di 1 compressa al giorno per 7 giorni al mese.

1 compressa contiene : Cramberry estratto secco titolato al 28% in PAC  :  129 mg

proantocianidine : 36 mg

Prezzo consigliato dalla ditta : € 12,00 (confezione da 14 compresse)

 
   

dercos aminexil ff marzo 2021